Contatti

Se sei un Rivenditore hai disposizione una tua area dedicata da dove puoi effettuare molteplici operazioni inerenti la tua attività e inviare le tue segnalazioni, ti basta accedere al Portale Rivenditori.

Se sei un Cliente e vuoi inviare segnalazioni sulle tematiche riportate sotto la voce “Area” del modulo che trovi di seguito, compila il modulo specificando Area e Oggetto e assicurati di inserire i tuoi dati e di indicarci un indirizzo email valido.

Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

Le Lottomaticard Plus e PayPal sono le carte prepagate ricaricabili ideali per gli acquisti online e per i pagamenti nei negozi in tutto il mondo che espongono il logo Mastercard.
Caratteristiche:

  • Adatte: per gli acquisti on line e per le spese di tutti i giorni;
  • Sicure: Il servizio Mastercard Secure Code tutela la Carta da eventuali utilizzi illeciti quando fai acquisti on line;
  • Utili: per effettuare e ricevere bonifici - SEPA da e verso IBAN di banche o prestatori di servizi di pagamento appartenenti all’area SEPA;
  • Pratiche: per prelevare da qualsiasi sportello ATM Bancomat collegato al circuito Mastercard, in Italia e nel mondo;
  • Innovative: grazie alla tecnologia contactless, puoi effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza dover digitare il PIN;
  • Facilmente controllabili tramite Home Banking e App LIS Pay grazie ai quali puoi anche metterle in "pausa" con un semplice click se non le usi. Infatti, grazie alla funzione "Sospensione Attività Carta" puoi sospendere/riattivare l'utilizzo della tua carta prepagata per le seguenti funzionalità: acquisti on line, acquisti in tutti gli esercizi commerciali, prelievi di contante dagli sportelli ATM
  • Senza canone: non è previsto alcun canone periodico, né mensile né annuale.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lis Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

Le Lottomaticard Plus e PayPal sono le carte prepagate ricaricabili ideali per gli acquisti online e per i pagamenti nei negozi in tutto il mondo che espongono il logo Mastercard.
Caratteristiche:

  • Adatte: per gli acquisti on line e per le spese di tutti i giorni;
  • Sicure: Il servizio Mastercard Secure Code tutela la Carta da eventuali utilizzi illeciti quando fai acquisti on line;
  • Utili: per effettuare e ricevere bonifici - SEPA da e verso IBAN di banche o prestatori di servizi di pagamento appartenenti all’area SEPA;
  • Pratiche: per prelevare da qualsiasi sportello ATM Bancomat collegato al circuito Mastercard, in Italia e nel mondo;
  • Innovative: grazie alla tecnologia contactless, puoi effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza dover digitare il PIN;
  • Facilmente controllabili tramite Home Banking e App LIS Pay grazie ai quali puoi anche metterle in "pausa" con un semplice click se non le usi. Infatti, grazie alla funzione "Sospensione Attività Carta" puoi sospendere/riattivare l'utilizzo della tua carta prepagata per le seguenti funzionalità: acquisti on line, acquisti in tutti gli esercizi commerciali, prelievi di contante dagli sportelli ATM
  • Senza canone: non è previsto alcun canone periodico, né mensile né annuale.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lis Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

L’innovativa tecnologia contactless ti permette di effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento); senza dover digitare il PIN.
Per poter utilizzare la tecnologia contacless della carta prepagata potrebbe essere necessario effettuare una prima operazione di spesa sul circuito Mastercard tramite POS utilizzando il chip della carta prepagata.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lis Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

L’innovativa tecnologia contactless ti permette di effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento); senza dover digitare il PIN.
Per poter utilizzare la tecnologia contacless della carta prepagata potrebbe essere necessario effettuare una prima operazione di spesa sul circuito Mastercard tramite POS utilizzando il chip della carta prepagata.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lis Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

Puoi utilizzare le carte prepagate Lottomaticard Plus e PayPal per fare acquisti on line e presso tutti i negozi in Italia e nel mondo convenzionati con il circuito Mastercard.

In più, le carte prepagate Lottomaticard Plus e PayPal ti permettono di effettuare e ricevere bonifici - SEPA direttamente da e sulla carta prepagata e di effettuare prelievo di contante presso gli sportelli ATM Bancomat che espongono il logo Mastercard e presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio.

Puoi utilizzare le carte prepagate Lottomaticard Plus e PayPal per fare acquisti on line e presso tutti i negozi in Italia e nel mondo convenzionati con il circuito Mastercard.

In più, le carte prepagate Lottomaticard Plus e PayPal ti permettono di effettuare e ricevere bonifici - SEPA direttamente da e sulla carta prepagata e di effettuare prelievo di contante presso gli sportelli ATM Bancomat che espongono il logo Mastercard e presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio.

Il numero massimo di carte prepagate per codice fiscale è indicato nel Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

Il numero massimo di carte prepagate per codice fiscale è indicato nel Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

È il servizio di sicurezza previsto dal circuito internazionale Mastercard per aumentare il livello di sicurezza degli acquisti online effettuati con le carte prepagate. Tale servizio prevede l’invio sul telefono cellulare di un codice «usa e getta», tramite sms o altre tecniche di comunicazione a distanza, per confermare gli acquisti effettuati con la carta prepagata, sulle App e sui siti Internet che aderiscono ai servizi Mastercard Secure Code.

La SCA o Strong Customer Authentication consiste in un processo di autenticazione forte, richiesto dalla normativa PSD2, che Lis Pay S.p.A. ti richiederà ogni qualvolta effettui un’operazione di pagamento online per rendere i tuoi pagamenti più sicuri e contrastare i tentativi di frode.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui.

È il servizio di sicurezza previsto dal circuito internazionale Mastercard per aumentare il livello di sicurezza degli acquisti online effettuati con le carte prepagate. Tale servizio prevede l’invio sul telefono cellulare di un codice «usa e getta», tramite sms o altre tecniche di comunicazione a distanza, per confermare gli acquisti effettuati con la carta prepagata, sulle App e sui siti Internet che aderiscono ai servizi Mastercard Secure Code.

La SCA o Strong Customer Authentication consiste in un processo di autenticazione forte, richiesto dalla normativa PSD2, che Lis Pay S.p.A. ti richiederà ogni qualvolta effettui un’operazione di pagamento online per rendere i tuoi pagamenti più sicuri e contrastare i tentativi di frode.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui.

Il codice PIN di 5 cifre serve per i prelievi di contante presso gli sportelli ATM Bancomat e le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. o per pagare negli esercizi commerciali abilitati, dove richiesto. 
Il codice PUK serve agli operatori dell’Assistenza Clienti per identificare il titolare della carta prepagata in caso di contatto. 
Entrambi i codici sono presenti sul foglio su cui è applicata la carta prepagata all’interno della busta chiusa consegnata in fase di acquisto della carta prepagata.
E’ importante conservarli con cura.

Il codice PIN di 5 cifre serve per i prelievi di contante presso gli sportelli ATM Bancomat e le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. o per pagare negli esercizi commerciali abilitati, dove richiesto. 
Il codice PUK serve agli operatori dell’Assistenza Clienti per identificare il titolare della carta prepagata in caso di contatto. 
Entrambi i codici sono presenti sul foglio su cui è applicata la carta prepagata all’interno della busta chiusa consegnata in fase di acquisto della carta prepagata.
E’ importante conservarli con cura.

L’IBAN associato alla carta prepagata è visibile:

  • sul retro della carta prepagata;
  • sugli scontrini emessi dalle tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay abilitate al servizio per le operazioni di ricarica carta prepagata, prelievo di contante, info conto, trasferimento fondi, in basso dopo la scritta Transazione Eseguita;
  • sul tuo Home Banking cliccando “Visualizza Iban”;
  • consultando la sezione “Impostazioni App” dell’App LIS Pay disponibile per smartphone Android, iOS e Huawei;

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

L’IBAN associato alla carta prepagata è visibile:

  • sul retro della carta prepagata;
  • sugli scontrini emessi dalle tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay abilitate al servizio per le operazioni di ricarica carta prepagata, prelievo di contante, info conto, trasferimento fondi, in basso dopo la scritta Transazione Eseguita;
  • sul tuo Home Banking cliccando “Visualizza Iban”;
  • consultando la sezione “Impostazioni App” dell’App LIS Pay disponibile per smartphone Android, iOS e Huawei;

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

Puoi ricaricare la carta prepagata:

  • in contanti presso tutte le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate: ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto);
  • con un bonifico - SEPA proveniente da qualsiasi banca operante sul territorio italiano;

Per i bonifici - SEPA dovrai indicare le seguenti informazioni:
Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
Codice IBAN: quello associato alla carta prepagata (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)

Per effettuare/ricevere bonifici esteri SEPA dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

I bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.

  • tramite carta PagoBancomat presso gli sportelli ATM Bancomat del Gruppo Banca Sella e delle banche aderenti al circuito QUI Multi Banca (è sufficiente essere in possesso di una carta di pagamento abilitata al circuito PagoBancomat)
  • trasferendo denaro tra carte emesse da LIS Pay S.p.A.
  • trasferendo fondi del tuo conto PayPal

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Puoi ricaricare la carta prepagata:

  • in contanti presso tutte le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate: ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto);
  • con un bonifico - SEPA proveniente da qualsiasi banca operante sul territorio italiano;

Per i bonifici - SEPA dovrai indicare le seguenti informazioni:
Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
Codice IBAN: quello associato alla carta prepagata (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)

Per effettuare/ricevere bonifici esteri SEPA dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

I bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.

  • tramite carta PagoBancomat presso gli sportelli ATM Bancomat del Gruppo Banca Sella e delle banche aderenti al circuito QUI Multi Banca (è sufficiente essere in possesso di una carta di pagamento abilitata al circuito PagoBancomat)
  • trasferendo denaro tra carte emesse da LIS Pay S.p.A.
  • trasferendo fondi del tuo conto PayPal

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita:

  • la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta prepagata;
  • la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale;
  • un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto).

  • L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica carta prepagata strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria.

    In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta prepagata da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica carta prepagata.

    Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta prepagata da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica carta prepagata.

    Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica carta prepagata dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta prepagata, in presenza dello stesso e con un documento valido di cui lo stesso risulta essere titolare.

Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita:

  • la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta prepagata;
  • la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale;
  • un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto).

  • L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica carta prepagata strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria.

    In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta prepagata da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica carta prepagata.

    Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta prepagata da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica carta prepagata.

    Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica carta prepagata dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta prepagata, in presenza dello stesso e con un documento valido di cui lo stesso risulta essere titolare.

Il limite massimo per le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

Il limite massimo per le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento ed inserire tutti i dati della carta prepagata (numero carta/scadenza/CVV). 

Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code sarà necessario inserire il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS, o altre tenciche di comunicazione a distanza, al numero di cellulare associato alla carta prepagata o una notifica push sull'APP LIS Pay. Per ulteriori approfondimenti clicca qui.

Nel caso non si è in possesso di un codice Home Banking attivo non sarà possibile autorizzare la transazione on line sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code.

Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento ed inserire tutti i dati della carta prepagata (numero carta/scadenza/CVV). 

Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code sarà necessario inserire il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS, o altre tenciche di comunicazione a distanza, al numero di cellulare associato alla carta prepagata o una notifica push sull'APP LIS Pay. Per ulteriori approfondimenti clicca qui.

Nel caso non si è in possesso di un codice Home Banking attivo non sarà possibile autorizzare la transazione on line sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code.

Il limite alle operazioni di ricarica carta prepagata è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Il limite alle operazioni di ricarica carta prepagata è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Puoi effettuare prelievo di contante:

  • presso le le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate  con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria);
  • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard.

Puoi effettuare prelievo di contante:

  • presso le le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate  con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria);
  • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard.

Il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta prepagata.
La carta prepagata è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

  • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
  • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della seizone CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta prepagata.
La carta prepagata è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

  • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
  • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della seizone CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Puoi usare la carta prepagata per prelievo di contante all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

Puoi usare la carta prepagata per prelievo di contante all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.

Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

I motivi potrebbero essere:

  • Errore nell’inserimento del codice PIN (verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta).

Al riguardo, ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:

    • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234);
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450).
  • Possibile smagnetizzazione della carta prepagata: per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata dovrai recarti presso le  tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non è  smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi,  utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta. 
Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per gli acquisti on line.

  • Superamento limiti giornalieri di prelievo di contante: il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

I motivi potrebbero essere:

  • Errore nell’inserimento del codice PIN (verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta).

Al riguardo, ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:

    • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234);
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450).
  • Possibile smagnetizzazione della carta prepagata: per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata dovrai recarti presso le  tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non è  smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi,  utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta. 
Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per gli acquisti on line.

  • Superamento limiti giornalieri di prelievo di contante: il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it
  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la  data contabile).
  • Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per  Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo di contante ATM (barrare casella 5C del modulo dispute), contatta l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa, compila il modulo e invia in allegato anche la ricevuta dell’ATM.

    • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

    In tal caso, ti invitiamo a:

    • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale;
    • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale.

    Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
    A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la  data contabile).
  • Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per  Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo di contante ATM (barrare casella 5C del modulo dispute), contatta l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa, compila il modulo e invia in allegato anche la ricevuta dell’ATM.

    • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

    In tal caso, ti invitiamo a:

    • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale;
    • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale.

    Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
    A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

    È possibile aprire una disputa:
    (A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto;  
    (B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode).
    (A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate” 
    *La spesa (acquisto online, prelievo di contante, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

    • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo di contante da sportello ATM Bancomat
    • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita;
    • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente;
    • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato;
    • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta prepagata;
    • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta prepagata nonostante la disdetta del servizio;
    • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto;
    • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente.

    Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione o dal servizio non reso):

    • contattare l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo è necessario indicare:

    • PAN della carta prepagata con cui è avvenuto l’acquisto (il numero di 16 cifre riportate sul fronte della carta)
    • Indirizzo e-mail + recapito cellulare del titolare carta
    • Coordinate Bancarie - IBAN (da indicare per il riaccredito)
    • Descrizione dell’operazione contestata (data – importo – esercente- località esercente/sito web)
    • barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione
    • includere necessariamente i rispettivi dati e documenti richiesti
    • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione  insieme a tutta la documentazione  nel caso di servizi non reso, dalla data del servizio stesso.
    • Tramite e-mail a disputeissuer@sella.it            oppure
    • tramite posta a Banca Sella c/o Ufficio Dispute -Via Milano, 1 -13900 Biella - Chiavazza 

    ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

    • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso;
    • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria.

    (B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute
    La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta prepagata e non da te autorizzate nei casi di:

    • CARTA PREPAGATA RUBATA o SMARRITA
    • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta prepagata ancora in tuo possesso)

     
    Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

    • bloccare la carta prepagata contattando l’Assistenza Clienti (opzione 1.1);
    • richiedere all'Assistenza Clienti il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo dovrà essere barrata la corrispondente casella della sezione OPERAZIONI FRAUDOLENTE del modulo, in base al tipo di contestazione.
    Ricordiamo in particolare che:

    • alla voce: “IBAN (da indicare per il riaccredito)” dovrà essere indicato l’IBAN di un conto valido e NON quello della carta prepagata bloccata;
    • alla voce “titolare della carta numero (inserire n della carta addebitata)” dovrà essere indicato il PAN carta, ovvero il numero di 16 cifre riportato sul fronte della carta prepagata Lottomaticard/PayPal.
    • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio DisputeVia Milano, 1 - 13900 BiellaChiavazza  oppure tramite mail all'indirizzo dispute@sella.it

                   l’elenco COMPLETO della documentazione sotto riportata:

    • Un modulo di contestazione operazioni

     

    • Materialità della carta prepagata tagliata in due (ad esclusione dei casi: carta rubata o smarrita). Nel caso di invio di documentazione tramite indirizzo mail sarà sufficiente allegare una fotografia della carta stessa, tagliata in due.
    • Copia fronte e retro di un documento di identità valido.

     

    ATTENZIONE!  Per entrambi i casi riportati sopra (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

    È possibile aprire una disputa:
    (A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto;  
    (B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode).
    (A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate” 
    *La spesa (acquisto online, prelievo di contante, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

    • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo di contante da sportello ATM Bancomat
    • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita;
    • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente;
    • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato;
    • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta prepagata;
    • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta prepagata nonostante la disdetta del servizio;
    • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto;
    • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente.

    Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione o dal servizio non reso):

    • contattare l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo è necessario indicare:

    • PAN della carta prepagata con cui è avvenuto l’acquisto (il numero di 16 cifre riportate sul fronte della carta)
    • Indirizzo e-mail + recapito cellulare del titolare carta
    • Coordinate Bancarie - IBAN (da indicare per il riaccredito)
    • Descrizione dell’operazione contestata (data – importo – esercente- località esercente/sito web)
    • barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione
    • includere necessariamente i rispettivi dati e documenti richiesti
    • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione  insieme a tutta la documentazione  nel caso di servizi non reso, dalla data del servizio stesso.
    • Tramite e-mail a disputeissuer@sella.it            oppure
    • tramite posta a Banca Sella c/o Ufficio Dispute -Via Milano, 1 -13900 Biella - Chiavazza 

    ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

    • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso;
    • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria.

    (B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute
    La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta prepagata e non da te autorizzate nei casi di:

    • CARTA PREPAGATA RUBATA o SMARRITA
    • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta prepagata ancora in tuo possesso)

     
    Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

    • bloccare la carta prepagata contattando l’Assistenza Clienti (opzione 1.1);
    • richiedere all'Assistenza Clienti il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo dovrà essere barrata la corrispondente casella della sezione OPERAZIONI FRAUDOLENTE del modulo, in base al tipo di contestazione.
    Ricordiamo in particolare che:

    • alla voce: “IBAN (da indicare per il riaccredito)” dovrà essere indicato l’IBAN di un conto valido e NON quello della carta prepagata bloccata;
    • alla voce “titolare della carta numero (inserire n della carta addebitata)” dovrà essere indicato il PAN carta, ovvero il numero di 16 cifre riportato sul fronte della carta prepagata Lottomaticard/PayPal.
    • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio DisputeVia Milano, 1 - 13900 BiellaChiavazza  oppure tramite mail all'indirizzo dispute@sella.it

                   l’elenco COMPLETO della documentazione sotto riportata:

    • Un modulo di contestazione operazioni

     

    • Materialità della carta prepagata tagliata in due (ad esclusione dei casi: carta rubata o smarrita). Nel caso di invio di documentazione tramite indirizzo mail sarà sufficiente allegare una fotografia della carta stessa, tagliata in due.
    • Copia fronte e retro di un documento di identità valido.

     

    ATTENZIONE!  Per entrambi i casi riportati sopra (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

    Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

    • accedendo all’Home Banking;
    • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • tramite l’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS;
    • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta prepagata a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
      • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
      • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

    Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A., Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

    • accedendo all’Home Banking;
    • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • tramite l’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS;
    • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta prepagata a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
      • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
      • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

    Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A., Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui  non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.
    Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta prepagata al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.
    Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui  non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.
    Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta prepagata al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.
    Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    È possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

      • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE)/SOF: dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste, relative alle ultime due annualità.
      • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
    • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
    • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale;
    • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti.

    È possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

      • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE)/SOF: dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste, relative alle ultime due annualità.
      • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
    • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
    • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale;
    • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti.

    Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A e puoi farlo nei seguenti modi:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua carta prepagata, comunicando il PAN della carta prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire.  

    NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A.

    . (carta di identità, patente di guida, passaporto).

    • on line dal sito www.lispay.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta prepagata; prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire;
    • tramite l’App LIS Pay accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire.

    Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A e puoi farlo nei seguenti modi:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua carta prepagata, comunicando il PAN della carta prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire.  

    NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A.

    . (carta di identità, patente di guida, passaporto).

    • on line dal sito www.lispay.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta prepagata; prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire;
    • tramite l’App LIS Pay accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire.

    Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.abilitate al servizio e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi,  utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta. 
    La carta prepagata è comunque utilizzabile per operazioni on line.

    Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.abilitate al servizio e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi,  utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta. 
    La carta prepagata è comunque utilizzabile per operazioni on line.

    Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “ Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking
    Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking
    Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Se hai una carta prepagata Lottomaticard Plus, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

    Se hai una carta prepagata Lottomaticard Plus, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    In caso di furto o smarrimento, di uso indebito o di contraffazione è necessario:

    • bloccare immediatamente la carta prepagata, contattando l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta prepagata è attivo 24 ore su 24;
    Per recuperare l’importo presente sulla carta prepagata rubata o smarrita o compromessa dovrai:

    • contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata e a te intestata;

    In caso di recupero fondi tramite bonifico domiciliato postale, dovrai recarti presso l’ufficio postale decorsi 10 giorni dalla richiesta/invio della documentazione e ritirare la somma entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla richiesta/invio della documentazione.

    In caso di furto o smarrimento, di uso indebito o di contraffazione è necessario:

    • bloccare immediatamente la carta prepagata, contattando l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta prepagata è attivo 24 ore su 24;
    Per recuperare l’importo presente sulla carta prepagata rubata o smarrita o compromessa dovrai:

    • contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata e a te intestata;

    In caso di recupero fondi tramite bonifico domiciliato postale, dovrai recarti presso l’ufficio postale decorsi 10 giorni dalla richiesta/invio della documentazione e ritirare la somma entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla richiesta/invio della documentazione.

    Per bloccare la carta prepagata, contatta l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta è attivo 24 ore su 24.

    Per bloccare la carta prepagata, contatta l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta è attivo 24 ore su 24.

    Dovrai contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. e a te intestata.
    Dovrai contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. e a te intestata.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Si, esiste un’App dedicata: si chiama App LIS Pay ed è scaricabile gratuitamente sia da App Store, Google PlayTM e Huawei Store.
    Disponibile sia per iPhone che per smartphone con sistema operativo Android, l' App LIS Pay ti permette di avere ovunque sei e in ogni momento la possibilità di:

  • accedere in maniera veloce tramite riconoscimento facciale o impronta digitale
  • processare in sicurezza gli acquisti fatti sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code con riconoscimento biometrico
  • sospendere la carta prepagata quando non la utilizzi
  • modificare in qualsiasi momento la soglia dell’importo per cui vorrai ricevere le notifiche SMS per ogni operazione di pagamento presso ATM, POS o E-COMMERCE
  • consultare in tempo reale il saldo e i movimenti effettuati con la tua carta prepagata
  • effettuare bonifici e accrediti diretti grazie all’IBAN associato alla carta prepagata
  • trasferire fondi da e verso un’altra carta prepagata valida emessa da LIS Pay
  • ricaricare il tuo cellulare e quello dei tuoi amici o parenti importandoli dalla rubrica del telefono
  • trovare le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A più vicine

    ..e tante altre funzionalità da scoprire all'interno dell'APP

    Per accedere all’Home Banking della propria carta prepagata è necessario essere in possesso dei Codici Internet.

  • Si, esiste un’App dedicata: si chiama App LIS Pay ed è scaricabile gratuitamente sia da App Store, Google PlayTM e Huawei Store.
    Disponibile sia per iPhone che per smartphone con sistema operativo Android, l' App LIS Pay ti permette di avere ovunque sei e in ogni momento la possibilità di:

  • accedere in maniera veloce tramite riconoscimento facciale o impronta digitale
  • processare in sicurezza gli acquisti fatti sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code con riconoscimento biometrico
  • sospendere la carta prepagata quando non la utilizzi
  • modificare in qualsiasi momento la soglia dell’importo per cui vorrai ricevere le notifiche SMS per ogni operazione di pagamento presso ATM, POS o E-COMMERCE
  • consultare in tempo reale il saldo e i movimenti effettuati con la tua carta prepagata
  • effettuare bonifici e accrediti diretti grazie all’IBAN associato alla carta prepagata
  • trasferire fondi da e verso un’altra carta prepagata valida emessa da LIS Pay
  • ricaricare il tuo cellulare e quello dei tuoi amici o parenti importandoli dalla rubrica del telefono
  • trovare le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A più vicine

    ..e tante altre funzionalità da scoprire all'interno dell'APP

    Per accedere all’Home Banking della propria carta prepagata è necessario essere in possesso dei Codici Internet.

  • Grazie all’Home Banking, accessibile dal sito www.lispay.it, gestisci e tieni sempre sotto controllo la tua carta prepagata. Bastano pochi click e puoi:

    • consultare le informazioni relative alla tua carta prepagata, controllare il credito disponibile e visualizzare tutte le transazioni effettuate
    • attivare i servizi SMS attraverso l’Home Banking
    • ricaricare il tuo cellulare e quello di parenti ed amici (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate)
    • visualizzare l'IBAN associato alla tua carta prepagata per bonifici e accrediti diretti
    • trasferire fondi tra carte prepagate emesse da LIS Pay
    • richiedere la restituzione dei fondi

    Grazie all’Home Banking, accessibile dal sito www.lispay.it, gestisci e tieni sempre sotto controllo la tua carta prepagata. Bastano pochi click e puoi:

    • consultare le informazioni relative alla tua carta prepagata, controllare il credito disponibile e visualizzare tutte le transazioni effettuate
    • attivare i servizi SMS attraverso l’Home Banking
    • ricaricare il tuo cellulare e quello di parenti ed amici (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate)
    • visualizzare l'IBAN associato alla tua carta prepagata per bonifici e accrediti diretti
    • trasferire fondi tra carte prepagate emesse da LIS Pay
    • richiedere la restituzione dei fondi

    Collegati alla sezione Home Banking o apri l’App LIS Pay e:

    • se già possiedi un Codice Internet, perché lo hai ricevuto tramite SMS sul numero di cellulare fornito al momento dell’acquisto della carta, dopo aver selezionato Attiva Codice Internet, sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato “Genera Nuovo Codice Internet” ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto il codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se i tuoi recapiti sono cambiati o non sono presenti potrai cambiarli con una semplice procedura attraverso l’inserimento di due cifre randomiche del PUK (che trovi sul foglio su cui è apposta la carta).

    Collegati alla sezione Home Banking o apri l’App LIS Pay e:

    • se già possiedi un Codice Internet, perché lo hai ricevuto tramite SMS sul numero di cellulare fornito al momento dell’acquisto della carta, dopo aver selezionato Attiva Codice Internet, sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato “Genera Nuovo Codice Internet” ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto il codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se i tuoi recapiti sono cambiati o non sono presenti potrai cambiarli con una semplice procedura attraverso l’inserimento di due cifre randomiche del PUK (che trovi sul foglio su cui è apposta la carta).
    • se già possiedi un Codice Internet, e non lo hai mai attivato, al primo accesso all’APP dovrai selezionare Attiva Codice Internet, e sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite riconoscimento facciale o impronta digitale senza dover inserire la password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato “Genera Nuovo Codice Internet” ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto il codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite riconoscimento facciale o impronta digitale senza dover inserire la password.

    Per poterlo utilizzare dovrai abilitarlo all’interno dell’App dal “Menu Profilo“ (icona in alto a destra) mediante la voce “Gestisci Touch ID e FaceID“ su IOS o “Gestisci Impronta Digitale“ su Android. Una volta entrati nella sezione del menu, per abilitare la funzionalità è sufficiente toccare il cerchietto e/o fare il movimento di spostamento in base al dispositivo.

    • se già possiedi un Codice Internet, e non lo hai mai attivato, al primo accesso all’APP dovrai selezionare Attiva Codice Internet, e sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite riconoscimento facciale o impronta digitale senza dover inserire la password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato “Genera Nuovo Codice Internet” ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto il codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto di impostare una nuova password. Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite riconoscimento facciale o impronta digitale senza dover inserire la password.

    Per poterlo utilizzare dovrai abilitarlo all’interno dell’App dal “Menu Profilo“ (icona in alto a destra) mediante la voce “Gestisci Touch ID e FaceID“ su IOS o “Gestisci Impronta Digitale“ su Android. Una volta entrati nella sezione del menu, per abilitare la funzionalità è sufficiente toccare il cerchietto e/o fare il movimento di spostamento in base al dispositivo.

    Per recuperare i Codici Internet clicca “Hai dimenticato i codici” nella pagina di accesso dell’Home Banking:

    • ti verrà richiesto di inserire il tuo numero di cellulare, il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico
    • sarà necessario certificare il tuo recapito cellulare (con un codice usa e getta)
    • riceverai il Codice Internet via e-mail
    • ti verrà richiesto di impostare una nuova password

    Per recuperare i Codici Internet clicca “Hai dimenticato i codici” nella pagina di accesso dell’Home Banking:

    • ti verrà richiesto di inserire il tuo numero di cellulare, il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico
    • sarà necessario certificare il tuo recapito cellulare (con un codice usa e getta)
    • riceverai il Codice Internet via e-mail
    • ti verrà richiesto di impostare una nuova password
    • se hai problemi di accesso perché hai dimenticato il tuo Codice Internet e/o la Password puoi effettuare il recupero collegandoti alla sezione Home Banking del sito www.lispay.it e selezionare il link “Hai dimenticato i codici?”
    • se hai bloccato l’accesso perché hai inserito per 3 volte la password errata dovrai attendere il giorno successivo per il reset automatico della password. Successivamente potrai accedere inserendo i dati in maniera corretta
    • se stai riscontrando dei problemi di connessione ti invitiamo a riprovare più tardi
    • per altre problematiche ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti
    • se hai problemi di accesso perché hai dimenticato il tuo Codice Internet e/o la Password puoi effettuare il recupero collegandoti alla sezione Home Banking del sito www.lispay.it e selezionare il link “Hai dimenticato i codici?”
    • se hai bloccato l’accesso perché hai inserito per 3 volte la password errata dovrai attendere il giorno successivo per il reset automatico della password. Successivamente potrai accedere inserendo i dati in maniera corretta
    • se stai riscontrando dei problemi di connessione ti invitiamo a riprovare più tardi
    • per altre problematiche ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti

    Se non ricevi i codici OTP sul cellulare o sulla e-mail ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.

    Se non ricevi i codici OTP sul cellulare o sulla e-mail ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.

    Seleziona la voce “Bonifico” dal menu dell’ Home Bankinge inserisci le seguenti informazioni:

    • Codice IBAN (27 caratteri) della carta o del Conto corrente a cui vuoi trasferire i soldi
    • Nome del beneficiario
    • Causale
    • Importo da trasferire

    Ti informiamo che i bonifici vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione del bonifico. Ti ricordiamo che una volta eseguita l'operazione di bonifico non può essere annullata, quindi in fase di compilazione verifica di avere inserito l'IBAN e l'importo corretto.
    II bonifico può essere effettuato solo da carte prepagate abilitate. E’ possibile salvare un codice IBAN per ripetere in seguito l’operazione di bonifico in maniera semplice e veloce. Basterà salvarlo dopo aver confermato l’operazione per la prima volta. Al termine dell’operazione, nella pagina di chiusura della stessa, utilizzando il bottone con l’icona a forma di cuore potrai salvarlo tra le operazioni preferite, eventualmente associandolo ad un contatto. Pertanto se sarà necessario in futuro disporre un bonifico sullo stesso codice IBAN basterà andare su “Rubrica” e recuperare l’operazione salvata tramite “Preferite Senza Contatto”, o selezionando un contatto nel caso il codice IBAN sia stato associato ad un contatto.

    Seleziona la voce “Bonifico” dal menu dell’ Home Bankinge inserisci le seguenti informazioni:

    • Codice IBAN (27 caratteri) della carta o del Conto corrente a cui vuoi trasferire i soldi
    • Nome del beneficiario
    • Causale
    • Importo da trasferire

    Ti informiamo che i bonifici vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione del bonifico. Ti ricordiamo che una volta eseguita l'operazione di bonifico non può essere annullata, quindi in fase di compilazione verifica di avere inserito l'IBAN e l'importo corretto.
    II bonifico può essere effettuato solo da carte prepagate abilitate. E’ possibile salvare un codice IBAN per ripetere in seguito l’operazione di bonifico in maniera semplice e veloce. Basterà salvarlo dopo aver confermato l’operazione per la prima volta. Al termine dell’operazione, nella pagina di chiusura della stessa, utilizzando il bottone con l’icona a forma di cuore potrai salvarlo tra le operazioni preferite, eventualmente associandolo ad un contatto. Pertanto se sarà necessario in futuro disporre un bonifico sullo stesso codice IBAN basterà andare su “Rubrica” e recuperare l’operazione salvata tramite “Preferite Senza Contatto”, o selezionando un contatto nel caso il codice IBAN sia stato associato ad un contatto.

    Seleziona la voce “Ricarica cellulare” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:

    • Operatore telefonico
    • Importo della ricarica
    • Numero di cellulare da ricaricare
    Seleziona la voce “Ricarica cellulare” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:

    • Operatore telefonico
    • Importo della ricarica
    • Numero di cellulare da ricaricare

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico direttamente nell’area Home Banking o chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico direttamente nell’area Home Banking o chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica dell’indirizzo di posta elettronica direttamente nell’area Home Banking o chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica dell’indirizzo di posta elettronica direttamente nell’area Home Banking o chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti.
    Nel caso in cui l’indirizzo di domicilio/residenza non fosse più quello indicato sul contratto è possibile richiederne l’aggiornamento sui sistemi direttamente nell'Home Banking o contattando l'Assistenza Clienti; per velocizzare la richiesta ti chiediamo di tenere a portata di mano il codice PUK.
    Nel caso in cui l’indirizzo di domicilio/residenza non fosse più quello indicato sul contratto è possibile richiederne l’aggiornamento sui sistemi direttamente nell'Home Banking o contattando l'Assistenza Clienti; per velocizzare la richiesta ti chiediamo di tenere a portata di mano il codice PUK.

    A partire dai 3 mesi antecedenti la scadenza del documento LIS Pay invia ai propri clienti opportuna mail informandoli che il documento è in procinto di scadenza e pertanto dovrà essere aggiornato per non incorrere nella sospensione della operatività della carta.

    Se hai ricevuto la  mail dove ti viene richiesto di aggiornare il tuo documento in prossimità di scadenza dovrai accedere all'Home Banking alla sezione "Documento da aggiornare", compilare il modulo e inviare le copie digitali  del fronte e del retro del nuovo documento d’identità valido facendo attenzione che siano ben leggibili, integre, non scritte o modificate a penna in formato JPG, JPEG o PNG di dimensioni non superiori a  4 MB per file.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata

    Qualora questa operazione non venga effettuata, alla scadenza del documento LIS Pay provvederà a bloccare l'operatività della carta prepagata e si avranno a disposizione i tre mesi successivi alla scadenza del documento per aggiornarlo, sempre secondo le modalità descritte sopra e attivare nuovamente l'operatività della carta prepagata.

    Se anche entro i tre mesi successivi alla scadenza il documento non verrà aggiornato, LIS Pay procederà alla risoluzione totale del rapporto contrattuale con il cliente e alla disattivazione della carta prepagata. Eventuali fondi residui sulla carta prepagata potranno essere richiesti seguendo le istruzioni presenti su questo sito.

    A partire dai 3 mesi antecedenti la scadenza del documento LIS Pay invia ai propri clienti opportuna mail informandoli che il documento è in procinto di scadenza e pertanto dovrà essere aggiornato per non incorrere nella sospensione della operatività della carta.

    Se hai ricevuto la  mail dove ti viene richiesto di aggiornare il tuo documento in prossimità di scadenza dovrai accedere all'Home Banking alla sezione "Documento da aggiornare", compilare il modulo e inviare le copie digitali  del fronte e del retro del nuovo documento d’identità valido facendo attenzione che siano ben leggibili, integre, non scritte o modificate a penna in formato JPG, JPEG o PNG di dimensioni non superiori a  4 MB per file.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata

    Qualora questa operazione non venga effettuata, alla scadenza del documento LIS Pay provvederà a bloccare l'operatività della carta prepagata e si avranno a disposizione i tre mesi successivi alla scadenza del documento per aggiornarlo, sempre secondo le modalità descritte sopra e attivare nuovamente l'operatività della carta prepagata.

    Se anche entro i tre mesi successivi alla scadenza il documento non verrà aggiornato, LIS Pay procederà alla risoluzione totale del rapporto contrattuale con il cliente e alla disattivazione della carta prepagata. Eventuali fondi residui sulla carta prepagata potranno essere richiesti seguendo le istruzioni presenti su questo sito.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Per assistenza +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30.
    Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.30. Servizio non disponibile il 25 dicembre

    Per bloccare la carta PREPAGATA In caso  di furto, smarrimento, appropriazione indebita, uso non autorizzato.

    Dall'Italia 800.68.98.48 oppure 800.68.98.86
    Dall'estero +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

    *Chiamata a pagamento con tariffazione nazionale. Il numero è raggiungibile dall'Italia e dall'estero. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio gestore telefonico.

    Per ulteriori informazioni puoi scrivere nell'apposito modulo web.

    Per assistenza +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30.
    Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.30. Servizio non disponibile il 25 dicembre

    Per bloccare la carta PREPAGATA In caso  di furto, smarrimento, appropriazione indebita, uso non autorizzato.

    Dall'Italia 800.68.98.48 oppure 800.68.98.86
    Dall'estero +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

    *Chiamata a pagamento con tariffazione nazionale. Il numero è raggiungibile dall'Italia e dall'estero. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio gestore telefonico.

    Per ulteriori informazioni puoi scrivere nell'apposito modulo web.

    Per ulteriori informazioni e chiarimenti puoi utilizzare l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.lispay.it
    Per ulteriori informazioni e chiarimenti puoi utilizzare l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.lispay.it

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Il dato relativo alla giacenza media è disponibile ESCLUSIVAMENTE sull’Home Banking nell'apposita area “Giacenza media calcolo ISEE”.
    Il dato relativo alla giacenza media è disponibile ESCLUSIVAMENTE sull’Home Banking nell'apposita area “Giacenza media calcolo ISEE”.
    L’Estratto Conto è disponibile nella sezione ARCHIVIO del tuo Home Banking o nella sezione DOCUMENTI dell’App LIS Pay.
    L’Estratto Conto è disponibile nella sezione ARCHIVIO del tuo Home Banking o nella sezione DOCUMENTI dell’App LIS Pay.
    Il certificato di Titolarità della carta è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il certificato di Titolarità della carta è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento di Sintesi è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento di Sintesi è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento è disponibile sull' Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    La nuova carta prepagata LIS Pay è la carta prepagata riservata ai clienti con carta in scadenza, scaduta o bloccata. La carta prepagata LIS Pay, completamente nuova nella grafica è utilizzabile per gli acquisti online e per i pagamenti nei negozi in tutto il mondo che espongono il logo Mastercard. Caratteristiche:

    • Adatta per gli acquisti on line e per le spese di tutti i giorni;
    • Sicura: il servzio Mastercard Secure Code tutela la Carta da eventuali utilizzi illeciti quando fai acquisti online;
    • Utile per effettuare e ricevere bonifici - SEPA da e verso IBAN di banche o prestatori di servizi di pagamento appartenenti all’area SEPA;
    • Pratica: per prelevare da qualsiasi sportello ATM Bancomat collegato al circuito Mastercard, in Italia e nel mondo;
    • Innovativa: grazie alla tecnologia contactless, puoi effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza digitare il PIN;
    • Facilmente controllabile tramite Home Banking e App LIS Paygrazie ai quali puoi anche metterla “in pausa” con un semplice click se non la usi. Infatti, grazie alla funzione “Sospensione Attività Carta” puoi sospendere/riattivare l’utilizzo della tua carta prepagata per le seguenti funzionalità: acquisti online - acquisti in tutti gli esercizi commerciali - prelievi di contenti dagli sportelli ATM;
    • Senza canone: non è previsto alcun canone periodico, né mensile né annuale.

    Per le condizioni economiche e contrattuali della carta prepagata LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    La nuova carta prepagata LIS Pay è la carta prepagata riservata ai clienti con carta in scadenza, scaduta o bloccata. La carta prepagata LIS Pay, completamente nuova nella grafica è utilizzabile per gli acquisti online e per i pagamenti nei negozi in tutto il mondo che espongono il logo Mastercard. Caratteristiche:

    • Adatta per gli acquisti on line e per le spese di tutti i giorni;
    • Sicura: il servzio Mastercard Secure Code tutela la Carta da eventuali utilizzi illeciti quando fai acquisti online;
    • Utile per effettuare e ricevere bonifici - SEPA da e verso IBAN di banche o prestatori di servizi di pagamento appartenenti all’area SEPA;
    • Pratica: per prelevare da qualsiasi sportello ATM Bancomat collegato al circuito Mastercard, in Italia e nel mondo;
    • Innovativa: grazie alla tecnologia contactless, puoi effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza digitare il PIN;
    • Facilmente controllabile tramite Home Banking e App LIS Paygrazie ai quali puoi anche metterla “in pausa” con un semplice click se non la usi. Infatti, grazie alla funzione “Sospensione Attività Carta” puoi sospendere/riattivare l’utilizzo della tua carta prepagata per le seguenti funzionalità: acquisti online - acquisti in tutti gli esercizi commerciali - prelievi di contenti dagli sportelli ATM;
    • Senza canone: non è previsto alcun canone periodico, né mensile né annuale.

    Per le condizioni economiche e contrattuali della carta prepagata LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    L’innovativa tecnologia contactless ti permette di effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza digitare il PIN;
    Per poter utilizzare la tecnologia contacless della carta prepagata potrebbe essere necessario effettuare una prima operazione di spesa sul circuito Mastercard tramite POS utilizzando il chip della carta prepagata.
    Per le condizioni economiche e contrattuali della carta prepagata LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    L’innovativa tecnologia contactless ti permette di effettuare pagamenti fino a 25€ o 50€ (in base al terminale utilizzato per il pagamento) senza digitare il PIN;
    Per poter utilizzare la tecnologia contacless della carta prepagata potrebbe essere necessario effettuare una prima operazione di spesa sul circuito Mastercard tramite POS utilizzando il chip della carta prepagata.
    Per le condizioni economiche e contrattuali della carta prepagata LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    La tua nuova carta prepagata LIS Pay può essere richiesta unicamente in sostituzione della vecchia carta prepagata in scadenza . Pertanto, in prossimità della scadenza della vecchia carta riceverai al tuo indirizzo di posta elettronica una e-mail dettagliata ed un sms contenente tutte le informazioni necessarie per farne richiesta compilando l’apposito modulo on line.
    In caso di esito positivo della procedura di contrattualizzazione on line la carta prepagata sarà spedita direttamente all’indirizzo indicato all’interno del modulo di richiesta on line.

    La tua nuova carta prepagata LIS Pay può essere richiesta unicamente in sostituzione della vecchia carta prepagata in scadenza . Pertanto, in prossimità della scadenza della vecchia carta riceverai al tuo indirizzo di posta elettronica una e-mail dettagliata ed un sms contenente tutte le informazioni necessarie per farne richiesta compilando l’apposito modulo on line.
    In caso di esito positivo della procedura di contrattualizzazione on line la carta prepagata sarà spedita direttamente all’indirizzo indicato all’interno del modulo di richiesta on line.

    Il numero massimo di carte prepagate per codice fiscale è indicato nel Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    Il numero massimo di carte prepagate per codice fiscale è indicato nel Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    È il servizio di sicurezza previsto dal circuito internazionale Mastercard per aumentare il livello di sicurezza degli acquisti online effettuati con le carte prepagate. Tale servizio prevede l’invio sul telefono cellulare di un codice «usa e getta», tramite sms o altre tecniche di comunicazione a distanza, per confermare gli acquisti effettuati con la carta prepagata, sulle App e sui siti Internet che aderiscono ai servizi Mastercard Secure Code.
    La SCA o Strong Customer Authentication consiste in un processo di autenticazione forte, richiesto dalla normativa PSD2, che LIS Pay S.p.A. ti richiederà ogni qualvolta effettui un’operazione di pagamento online per rendere i tuoi pagamenti più sicuri e contrastare i tentativi di frode.
    Per ulteriori approfondimenti clicca QUI.

    È il servizio di sicurezza previsto dal circuito internazionale Mastercard per aumentare il livello di sicurezza degli acquisti online effettuati con le carte prepagate. Tale servizio prevede l’invio sul telefono cellulare di un codice «usa e getta», tramite sms o altre tecniche di comunicazione a distanza, per confermare gli acquisti effettuati con la carta prepagata, sulle App e sui siti Internet che aderiscono ai servizi Mastercard Secure Code.
    La SCA o Strong Customer Authentication consiste in un processo di autenticazione forte, richiesto dalla normativa PSD2, che LIS Pay S.p.A. ti richiederà ogni qualvolta effettui un’operazione di pagamento online per rendere i tuoi pagamenti più sicuri e contrastare i tentativi di frode.
    Per ulteriori approfondimenti clicca QUI.

    Il codice PIN di 5 cifre serve per i prelievi di contante presso gli sportelli ATM Bancomat e le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio o per pagare negli esercizi commerciali abilitati, dove richiesto. Il codice PUK serve agli operatori dell’Assistenza Clienti per identificare il titolare della carta prepagata in caso di contatto. Entrambi i codici sono presenti sul foglio contenente la carta prepagata all’interno della busta chiusa consegnata in fase di acquisto della carta. E’ importante conservarli con cura.
    Il codice PIN di 5 cifre serve per i prelievi di contante presso gli sportelli ATM Bancomat e le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio o per pagare negli esercizi commerciali abilitati, dove richiesto. Il codice PUK serve agli operatori dell’Assistenza Clienti per identificare il titolare della carta prepagata in caso di contatto. Entrambi i codici sono presenti sul foglio contenente la carta prepagata all’interno della busta chiusa consegnata in fase di acquisto della carta. E’ importante conservarli con cura.

    L’IBAN associato alla carta prepagata è visibile:

    • sul retro della carta prepagata;
    • sugli scontrini emessi dalle tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. per le operazioni di rilascio, ricarica carta prepagata, prelievo di contante, info conto, trasferimento fondi, in basso dopo la scritta Transazione Eseguita;
    • sul tuo Home Banking cliccando “Visualizza Iban”;
    • consultando la sezione “Impostazioni App” dell’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS.

    Per effettuare/ricevere bonifici esteri SEPA dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    L’IBAN associato alla carta prepagata è visibile:

    • sul retro della carta prepagata;
    • sugli scontrini emessi dalle tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. per le operazioni di rilascio, ricarica carta prepagata, prelievo di contante, info conto, trasferimento fondi, in basso dopo la scritta Transazione Eseguita;
    • sul tuo Home Banking cliccando “Visualizza Iban”;
    • consultando la sezione “Impostazioni App” dell’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS.

    Per effettuare/ricevere bonifici esteri SEPA dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nelle sezioni “Trasparenza, Privacy e Reclami” del sito www.lispay.it

    Puoi procedere ad attivare la tua nuova carta prepagata LIS Pay non appena la riceverai all’indirizzo da te indicato in fase di sottoscrizione del contratto.

    Puoi scegliere tra le due seguenti modalità di attivazione:

    1. telefonare al numero 015.2434647 e seguire la voce guida: una volta conclusa positivamente la procedura di attivazione, la carta prepagata dovrà essere comunque ricaricata per essere utilizzata nei negozi di tutto il mondo che aderiscono al circuito Mastercard e in tutta sicurezza su App e siti che aderiscono al Mastercard Secure Code;
    2. effettuare una ricarica in contanti presso uno dei Tabaccai PUNTOLIS abilitati convenzionati con LIS Pay S.p.A.: è possibile individuare il Tabaccaio PUNTOLIS più vicino nella sezione apposita del sito www.puntolis.it

    Se scegli di attivarla recandoti presso una tabaccheria PUNTOLIS ricordati di portare con te:

    • un tuo documento di identità in corso di validità;
    • la tua carta prepagata LIS Pay;
    • la tua tessera sanitaria (in originale).

    Puoi procedere ad attivare la tua nuova carta prepagata LIS Pay non appena la riceverai all’indirizzo da te indicato in fase di sottoscrizione del contratto.

    Puoi scegliere tra le due seguenti modalità di attivazione:

    1. telefonare al numero 015.2434647 e seguire la voce guida: una volta conclusa positivamente la procedura di attivazione, la carta prepagata dovrà essere comunque ricaricata per essere utilizzata nei negozi di tutto il mondo che aderiscono al circuito Mastercard e in tutta sicurezza su App e siti che aderiscono al Mastercard Secure Code;
    2. effettuare una ricarica in contanti presso uno dei Tabaccai PUNTOLIS abilitati convenzionati con LIS Pay S.p.A.: è possibile individuare il Tabaccaio PUNTOLIS più vicino nella sezione apposita del sito www.puntolis.it

    Se scegli di attivarla recandoti presso una tabaccheria PUNTOLIS ricordati di portare con te:

    • un tuo documento di identità in corso di validità;
    • la tua carta prepagata LIS Pay;
    • la tua tessera sanitaria (in originale).

    Puoi utilizzare la carta prepagata LIS Pay per fare acquisti on line e presso tutti i negozi in Italia e nel mondo convenzionati con il circuito Mastercard.
    In più, la carta prepagata LIS Pay ti permette di effettuare e ricevere bonifici - SEPA direttamente da e sulla carta prepagata e di effettuare prelievo di contante presso gli sportelli ATM Bancomat che espongono il logo Mastercard e presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio.

    Puoi utilizzare la carta prepagata LIS Pay per fare acquisti on line e presso tutti i negozi in Italia e nel mondo convenzionati con il circuito Mastercard.
    In più, la carta prepagata LIS Pay ti permette di effettuare e ricevere bonifici - SEPA direttamente da e sulla carta prepagata e di effettuare prelievo di contante presso gli sportelli ATM Bancomat che espongono il logo Mastercard e presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio.

    Una volta attivata la carta riceverai tramite invio dedicato i codici PIN/PUK direttamente all’indirizzo comunicato in fase di contrattualizzazione on line.
    Una volta attivata la carta riceverai tramite invio dedicato i codici PIN/PUK direttamente all’indirizzo comunicato in fase di contrattualizzazione on line.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Puoi ricaricare la carta prepagata:

    • in contanti presso tutte le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio: ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica -C.I.E.-, patente di guida e passaporto);
    • con un bonifico - SEPA.

    Per i bonifici - SEPA dovrai indicare le seguenti informazioni:
    Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
    Codice IBAN: quello associato alla carta prepagata (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)

    I bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.

    • con carte PagoBancomat presso gli ATM abilitati, il cui elenco è indicato QUI
    • trasferendo denaro tra carte emesse da LIS Pay;
    • trasferendo fondi del tuo conto PayPal.

    Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi ricaricare la carta prepagata:

    • in contanti presso tutte le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio: ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica -C.I.E.-, patente di guida e passaporto);
    • con un bonifico - SEPA.

    Per i bonifici - SEPA dovrai indicare le seguenti informazioni:
    Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
    Codice IBAN: quello associato alla carta prepagata (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)

    I bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.

    • con carte PagoBancomat presso gli ATM abilitati, il cui elenco è indicato QUI
    • trasferendo denaro tra carte emesse da LIS Pay;
    • trasferendo fondi del tuo conto PayPal.

    Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo reperibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita:

    • la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta prepagata;
    • la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale;
    • un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto).

      L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica carta prepagata strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria.

      In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta prepagata da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica carta prepagata.

      Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta prepagata da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica carta prepagata.

      Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica carta prepagata dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta prepagata, in presenza dello stesso e con un documento valido di cui lo stesso risulta essere titolare.

    Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. abilitate al servizio è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita:

    • la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta prepagata;
    • la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale;
    • un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. ed emessi da Autorità Italiane (carta d’identità, carta d’identità elettronica (C.I.E.), patente di guida e passaporto).

      L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica carta prepagata strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria.

      In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta prepagata da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica carta prepagata.

      Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta prepagata da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica carta prepagata.

      Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica carta prepagata dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta prepagata, in presenza dello stesso e con un documento valido di cui lo stesso risulta essere titolare.

    Il limite massimo per le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

    Il limite massimo per le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica carta prepagata effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

    Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it
    Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento ed inserire tutti i dati della carta prepagata (numero carta/scadenza/CVV).

    Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code sarà necessario inserire o il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS, o altre tecniche di comunicazione a distanza, al numero di cellulare associato alla carta prepagata o una notifica push sull'APP LIS Pay. Per ulteriori informazioni clicca QUI

    Nel caso non si è in possesso di un codice Home Banking attivo non sarà possibile autorizzare la transazione on line sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code.

    Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento ed inserire tutti i dati della carta prepagata (numero carta/scadenza/CVV).

    Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code sarà necessario inserire o il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS, o altre tecniche di comunicazione a distanza, al numero di cellulare associato alla carta prepagata o una notifica push sull'APP LIS Pay. Per ulteriori informazioni clicca QUI

    Nel caso non si è in possesso di un codice Home Banking attivo non sarà possibile autorizzare la transazione on line sui siti che aderiscono al servizio Mastercard Secure Code.

    Il limite alle operazioni di ricarica carta prepagata è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it
    Il limite alle operazioni di ricarica carta prepagata è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi effettuare prelievo di contante:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate convenzionate con LIS Pay S.p.A. (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria);
    • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi effettuare prelievo di contante:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate convenzionate con LIS Pay S.p.A. (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria);
    • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate LIS Pay, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
    Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
    Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta.
    La carta è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

    • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
    • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
    Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
    Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta.
    La carta è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

    • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
    • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi usare la carta prepagata per prelievo di contante all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it
    Puoi usare la carta prepagata per prelievo di contante all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    I motivi potrebbero essere:

    • Errore nell’inserimento del codice PIN (verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta).

    Al riguardo, ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:

      • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234);
      • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450).
    • Possibile smagnetizzazione della carta prepagata: per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
      • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non è  smagnetizzata;
      • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi, utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta.
    Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per gli acquisti on line.

    • Superamento limiti giornalieri di prelievo di contante: il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    I motivi potrebbero essere:

    • Errore nell’inserimento del codice PIN (verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta).

    Al riguardo, ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:

      • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234);
      • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450).
    • Possibile smagnetizzazione della carta prepagata: per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
      • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non è  smagnetizzata;
      • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi, utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta.
    Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per gli acquisti on line.

    • Superamento limiti giornalieri di prelievo di contante: il limite alle operazioni di prelievo di contante da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it
  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la  data contabile).
  • Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per  Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo di contante ATM (barrare casella 5C del modulo dispute), contatta l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa, compila il modulo e invia in allegato anche la ricevuta dell’ATM.

    • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

    In tal caso, ti invitiamo a:

    • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale;
    • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale.

    Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
    A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la  data contabile).
  • Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per  Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo di contante ATM (barrare casella 5C del modulo dispute), contatta l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa, compila il modulo e invia in allegato anche la ricevuta dell’ATM.

    • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

    In tal caso, ti invitiamo a:

    • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale;
    • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale.

    Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
    A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

    È possibile aprire una disputa:
    (A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto;  
    (B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode).
    (A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate” 
    *La spesa (acquisto online, prelievo di contante, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

    • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo di contante da sportello ATM Bancomat
    • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita;
    • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente;
    • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato;
    • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta prepagata;
    • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta prepagata nonostante la disdetta del servizio;
    • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto;
    • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente.

    Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione o dal servizio non reso):

    • contattare l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo è necessario indicare:

    • PAN della carta prepagata con cui è avvenuto l’acquisto (il numero di 16 cifre riportate sul fronte della carta)
    • Indirizzo e-mail + recapito cellulare del titolare carta
    • Coordinate Bancarie - IBAN (da indicare per il riaccredito)
    • Descrizione dell’operazione contestata (data – importo – esercente- località esercente/sito web)
    • barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione
    • includere necessariamente i rispettivi dati e documenti richiesti
    • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione  insieme a tutta la documentazione  nel caso di servizi non reso, dalla data del servizio stesso.
    • Tramite e-mail a disputeissuer@sella.it            oppure
    • tramite posta a Banca Sella c/o Ufficio Dispute -Via Milano, 1 -13900 Biella - Chiavazza 

    ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

    • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso;
    • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria.

    (B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute
    La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta prepagata e non da te autorizzate nei casi di:

    • CARTA PREPAGATA RUBATA o SMARRITA
    • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta prepagata ancora in tuo possesso)

     
    Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

    • bloccare la carta prepagata contattando l’Assistenza Clienti (opzione 1.1);
    • richiedere all'Assistenza Clienti il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo dovrà essere barrata la corrispondente casella della sezione OPERAZIONI FRAUDOLENTE del modulo, in base al tipo di contestazione.
    Ricordiamo in particolare che:

    • alla voce: “IBAN (da indicare per il riaccredito)” dovrà essere indicato l’IBAN di un conto valido e NON quello della carta prepagata bloccata;
    • alla voce “titolare della carta numero (inserire n della carta addebitata)” dovrà essere indicato il PAN carta, ovvero il numero di 16 cifre riportato sul fronte della carta prepagata Lottomaticard/PayPal.
    • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio DisputeVia Milano, 1 - 13900 BiellaChiavazza  oppure tramite mail all'indirizzo dispute@sella.it

                   l’elenco COMPLETO della documentazione sotto riportata:

    • Un modulo di contestazione operazioni

     

    • Materialità della carta prepagata tagliata in due (ad esclusione dei casi: carta rubata o smarrita). Nel caso di invio di documentazione tramite indirizzo mail sarà sufficiente allegare una fotografia della carta stessa, tagliata in due.
    • Copia fronte e retro di un documento di identità valido.

     

    ATTENZIONE!  Per entrambi i casi riportati sopra (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

    È possibile aprire una disputa:
    (A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto;  
    (B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode).
    (A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate” 
    *La spesa (acquisto online, prelievo di contante, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

    • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo di contante da sportello ATM Bancomat
    • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita;
    • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente;
    • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato;
    • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta prepagata;
    • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta prepagata nonostante la disdetta del servizio;
    • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto;
    • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente.

    Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione o dal servizio non reso):

    • contattare l'assistenza clienti per richiedere il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo è necessario indicare:

    • PAN della carta prepagata con cui è avvenuto l’acquisto (il numero di 16 cifre riportate sul fronte della carta)
    • Indirizzo e-mail + recapito cellulare del titolare carta
    • Coordinate Bancarie - IBAN (da indicare per il riaccredito)
    • Descrizione dell’operazione contestata (data – importo – esercente- località esercente/sito web)
    • barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione
    • includere necessariamente i rispettivi dati e documenti richiesti
    • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione  insieme a tutta la documentazione  nel caso di servizi non reso, dalla data del servizio stesso.
    • Tramite e-mail a disputeissuer@sella.it            oppure
    • tramite posta a Banca Sella c/o Ufficio Dispute -Via Milano, 1 -13900 Biella - Chiavazza 

    ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

    • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso;
    • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria.

    (B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute
    La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta prepagata e non da te autorizzate nei casi di:

    • CARTA PREPAGATA RUBATA o SMARRITA
    • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta prepagata ancora in tuo possesso)

     
    Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

    • bloccare la carta prepagata contattando l’Assistenza Clienti (opzione 1.1);
    • richiedere all'Assistenza Clienti il modulo per l'apertura della disputa;
    • compilare il modulo.

    Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:
    Per la corretta compilazione del modulo dovrà essere barrata la corrispondente casella della sezione OPERAZIONI FRAUDOLENTE del modulo, in base al tipo di contestazione.
    Ricordiamo in particolare che:

    • alla voce: “IBAN (da indicare per il riaccredito)” dovrà essere indicato l’IBAN di un conto valido e NON quello della carta prepagata bloccata;
    • alla voce “titolare della carta numero (inserire n della carta addebitata)” dovrà essere indicato il PAN carta, ovvero il numero di 16 cifre riportato sul fronte della carta prepagata Lottomaticard/PayPal.
    • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio DisputeVia Milano, 1 - 13900 BiellaChiavazza  oppure tramite mail all'indirizzo dispute@sella.it

                   l’elenco COMPLETO della documentazione sotto riportata:

    • Un modulo di contestazione operazioni

     

    • Materialità della carta prepagata tagliata in due (ad esclusione dei casi: carta rubata o smarrita). Nel caso di invio di documentazione tramite indirizzo mail sarà sufficiente allegare una fotografia della carta stessa, tagliata in due.
    • Copia fronte e retro di un documento di identità valido.

     

    ATTENZIONE!  Per entrambi i casi riportati sopra (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

    Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

    • accedendo all’Home Banking;
    • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • tramite l’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS;
    • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta prepagata a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
      • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
      • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

    Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

    • richiedendo gratuitamente il servizio di Info Conto presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate o presso tutti gli sportelli Bancomat delle banche aderenti al circuito Qui Multibanca presenti in Italia.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezioen CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

    • accedendo all’Home Banking;
    • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • tramite l’App LIS Pay disponibile per smartphone Android e iOS;
    • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta prepagata a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
      • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
      • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

    Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

    • richiedendo gratuitamente il servizio di Info Conto presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate o presso tutti gli sportelli Bancomat delle banche aderenti al circuito Qui Multibanca presenti in Italia.

    Per le condizioni economiche e contrattuali delle carte prepagate Lottomaticard, Documento di Sintesi disponibile annualmente su Home Banking e su APP e Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezioen CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it

    Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.
    Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta prepagata al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.
    Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.
    Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta prepagata al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.
    Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    È possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

      • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE): dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste.
      • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
    • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
    • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale;
    • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti.

    È possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

      • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE): dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste.
      • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
        Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
    • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
    • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale;
    • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti.

    Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A. abilitate a tale funzionalità.In particolare, tale funzionalità vale solo se la carta prepagata è nominativa od evoluta e puoi farlo nei seguenti modi:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua carta prepagata, comunicando il PAN della carta prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire.  

    NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. (carta di identità, patente di guida, passaporto).

    • on line dal sito www.lispay.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta prepagata; prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire;
    • tramite l’App LIS Pay accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire.

    Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da LIS Pay S.p.A. abilitate a tale funzionalità.In particolare, tale funzionalità vale solo se la carta prepagata è nominativa od evoluta e puoi farlo nei seguenti modi:

    • presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua carta prepagata, comunicando il PAN della carta prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire.  

    NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da LIS Pay S.p.A. (carta di identità, patente di guida, passaporto).

    • on line dal sito www.lispay.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta prepagata; prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta prepagata) e l’importo da trasferire;
    • tramite l’App LIS Pay accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta prepagata da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire.

    Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi, utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta.
    La carta prepagata è comunque utilizzabile per operazioni on line.

    Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta prepagata è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e, quindi, utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line ed in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta prepagata.

    Ti informiamo che, nel caso di carta prepagata Lottomaticard Plus smagnetizzata, se vuoi riceverne una nuova in sostituzione, occorrerà bloccare la carta prepagata per smagnetizzazione contattando l’Assistenza Clienti (opz.1-1) e farne specifica richiesta.
    La carta prepagata è comunque utilizzabile per operazioni on line.

    Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it 
    Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e nella pagina “Trasparenza, Privacy e Reclami” della sezione CARTE PREPAGATE del sito www.lispay.it 
    Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking
    Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.
    Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking
    Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta prepagata.

    Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

    Se hai una carta prepagata LIS Pay, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

    Se hai una carta prepagata LIS Pay, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    In caso di furto o smarrimento, di uso indebito o di contraffazione è necessario:

    • bloccare immediatamente la carta prepagata, contattando l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta prepagata è attivo 24 ore su 24;
    Per recuperare l’importo presente sulla carta prepagata rubata o smarrita o compromessa dovrai:

    • contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata e a te intestata;

    In caso di recupero fondi tramite bonifico domiciliato postale, dovrai recarti presso l’ufficio postale decorsi 10 giorni dalla richiesta/invio della documentazione e ritirare la somma entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla richiesta/invio della documentazione.

    In caso di furto o smarrimento, di uso indebito o di contraffazione è necessario:

    • bloccare immediatamente la carta prepagata, contattando l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta prepagata è attivo 24 ore su 24;
    Per recuperare l’importo presente sulla carta prepagata rubata o smarrita o compromessa dovrai:

    • contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico - SEPA bancario o trasferimento su un’altra carta prepagata emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata e a te intestata;

    In caso di recupero fondi tramite bonifico domiciliato postale, dovrai recarti presso l’ufficio postale decorsi 10 giorni dalla richiesta/invio della documentazione e ritirare la somma entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla richiesta/invio della documentazione.

    Per bloccare la carta prepagata, contatta l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta è attivo 24 ore su 24.

    Per bloccare la carta prepagata, contatta l’Assistenza Clienti. Il servizio di blocco carta è attivo 24 ore su 24.

    Dovrai contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico bancario - SEPA o trasferimento su un’altra carta prepagata nominativa o evoluta, emessa da LIS Pay S.p.A. e a te intestata.
    Dovrai contattare l’Assistenza Clienti, munito di codice PUK: l’operatore ti informerà sulle modalità di recupero fondi (domiciliato postale, bonifico bancario - SEPA o trasferimento su un’altra carta prepagata nominativa o evoluta, emessa da LIS Pay S.p.A. e a te intestata.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Si, esiste un’App dedicata: si chiama App LIS Pay ed è scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Google PlayTM.
    Disponibile sia per iPhone che per smartphone con sistema operativo Android, la App LIS Pay ti permette di avere ovunque sei e in ogni momento la possibilità di:
    • accedere in maniera veloce tramite riconoscimento facciale o impronta digitale
    • processare in sicurezza gli acquisti fatti sui siti che aderiscono al 3Dsecure code con riconoscimento biometrico
    • sospendere la carta prepagata quando non la utilizzi
    • modificare in qualsiasi momento la soglia dell’importo per cui vorrai ricevere le notifiche SMS per ogni operazione di pagamento presso ATM, POS o E-COMMERCE
    • consultare in tempo reale il saldo e i movimenti effettuati con la tua carta prepagata
    • effettuare bonifici e accrediti diretti grazie all’IBAN associato alla carta prepagata
    • trasferire fondi da e verso un’altra carta prepagata valida emessa da LIS Pay
    • ricaricare il tuo cellulare e quello dei tuoi amici o parenti importandoli dalla rubrica del telefono
    • trovare le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.più vicine

    ..E tante altre funzionalità da scoprire all’interno dell’APP.

    Si, esiste un’App dedicata: si chiama App LIS Pay ed è scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Google PlayTM.
    Disponibile sia per iPhone che per smartphone con sistema operativo Android, la App LIS Pay ti permette di avere ovunque sei e in ogni momento la possibilità di:
    • accedere in maniera veloce tramite riconoscimento facciale o impronta digitale
    • processare in sicurezza gli acquisti fatti sui siti che aderiscono al 3Dsecure code con riconoscimento biometrico
    • sospendere la carta prepagata quando non la utilizzi
    • modificare in qualsiasi momento la soglia dell’importo per cui vorrai ricevere le notifiche SMS per ogni operazione di pagamento presso ATM, POS o E-COMMERCE
    • consultare in tempo reale il saldo e i movimenti effettuati con la tua carta prepagata
    • effettuare bonifici e accrediti diretti grazie all’IBAN associato alla carta prepagata
    • trasferire fondi da e verso un’altra carta prepagata valida emessa da LIS Pay
    • ricaricare il tuo cellulare e quello dei tuoi amici o parenti importandoli dalla rubrica del telefono
    • trovare le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A.più vicine

    ..E tante altre funzionalità da scoprire all’interno dell’APP.

    Grazie all’Home Banking, accessibile dal sito www.lispay.it, gestisci e tieni sempre sotto controllo la tua carta prepagata. Bastano pochi click e puoi:
    • consultare le informazioni relative alla tua carta prepagata, controllare il credito disponibile e visualizzare tutte le transazioni effettuate;
    • attivare i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • ricaricare il tuo cellulare e quello di parenti ed amici (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate);
    • visualizzare l'IBAN associato alla tua carta prepagata per bonifici - SEPA e accrediti diretti;
    • trasferire fondi da e verso un’altra prepagata Lottomaticard Plus abilitata o altra carta emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate);
    Grazie all’Home Banking, accessibile dal sito www.lispay.it, gestisci e tieni sempre sotto controllo la tua carta prepagata. Bastano pochi click e puoi:
    • consultare le informazioni relative alla tua carta prepagata, controllare il credito disponibile e visualizzare tutte le transazioni effettuate;
    • attivare i servizi SMS attraverso l’Home Banking;
    • ricaricare il tuo cellulare e quello di parenti ed amici (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate);
    • visualizzare l'IBAN associato alla tua carta prepagata per bonifici - SEPA e accrediti diretti;
    • trasferire fondi da e verso un’altra prepagata Lottomaticard Plus abilitata o altra carta emessa da LIS Pay S.p.A. abilitata (funzione attiva esclusivamente per carte prepagate abilitate);

    Collegati alla sezione Home Banking e:

    • se già possiedi un Codice Internet, perché lo hai ricevuto tramite SMS sul numero di cellulare fornito al momento dell'acquisto della carta prepagata, dopo aver selezionato Attiva Codice Internet, sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato Genera Nuovo Codice Internet ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto al codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet  tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto in seguito di impostare una nuova password. Se i tuoi recapiti sono cambiati o non sono presenti potrai cambiarli con una semplice procedura attraverso l'inserimento di due cifre randomiche del PUK (che trovi sul foglio su cui è apposta la carta).

    Collegati alla sezione Home Banking e:

    • se già possiedi un Codice Internet, perché lo hai ricevuto tramite SMS sul numero di cellulare fornito al momento dell'acquisto della carta prepagata, dopo aver selezionato Attiva Codice Internet, sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato Genera Nuovo Codice Internet ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto al codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet  tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto in seguito di impostare una nuova password. Se i tuoi recapiti sono cambiati o non sono presenti potrai cambiarli con una semplice procedura attraverso l'inserimento di due cifre randomiche del PUK (che trovi sul foglio su cui è apposta la carta).
    • se già possiedi un Codice Internet, e non lo hai mai attivato, al primo accesso all’APP dovrai selezionare Attiva Codice Internet e sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
      Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite touchID o faceID senza dover inserire la password.
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato Genera Nuovo Codice Internet ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto al codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet  tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto in seguito di impostare una nuova password.Se il tuo cellullare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo tale che per i successivi accessi potrai entrare tramite touchID o faceID senza dover inserire la password.

    Per poterlo utilizzare dovrai abilitarlo all’interno dell’App dal “Menu Profilo” (icona in alto a destra) mediante la voce “Gestisci Touch ID e FaceID” su IOS o “Gestisci Impronta digitale” su Android. Una volta entrati nella sezione del menù, per abilitare la funzionalità è sufficiente toccare il cerchietto bianco e/o fare il movimento di spostamento in base al tipo di dispositivo.

    • se già possiedi un Codice Internet, e non lo hai mai attivato, al primo accesso all’APP dovrai selezionare Attiva Codice Internet e sarà sufficiente inserirlo insieme al codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare): riceverai pertanto due codici OTP (uno tramite SMS e uno tramite e-mail), e successivamente ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
      Se il tuo cellulare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo che per i successivi accessi potrai entrare tramite touchID o faceID senza dover inserire la password.
    • se non possiedi un Codice Internet, dopo aver selezionato Genera Nuovo Codice Internet ed inserire il Codice di Attivazione (riportato sul retro della carta sotto al codice a barre), il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico indicato a video (codice Captcha). Di seguito ti verrà richiesto di verificare i tuoi recapiti (mail e numero di cellulare) e riceverai pertanto due codici, il Codice Internet  tramite SMS e un OTP (one time password) tramite e-mail, e ti verrà richiesto in seguito di impostare una nuova password.Se il tuo cellullare consente il riconoscimento biometrico potrai impostarlo in modo tale che per i successivi accessi potrai entrare tramite touchID o faceID senza dover inserire la password.

    Per poterlo utilizzare dovrai abilitarlo all’interno dell’App dal “Menu Profilo” (icona in alto a destra) mediante la voce “Gestisci Touch ID e FaceID” su IOS o “Gestisci Impronta digitale” su Android. Una volta entrati nella sezione del menù, per abilitare la funzionalità è sufficiente toccare il cerchietto bianco e/o fare il movimento di spostamento in base al tipo di dispositivo.

    Per recuperare i Codici Internet clicca “Hai dimenticato i codici” nella pagina di accesso dell’Home Banking:
    • ti verrà richiesto di inserire il tuo numero di cellulare, il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico;
    • sarà necessario certificare il tuo recapito cellulare (con un codice usa e getta);
    • riceverai il Codice Internet via e-mail;
    • ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    Per recuperare i Codici Internet clicca “Hai dimenticato i codici” nella pagina di accesso dell’Home Banking:
    • ti verrà richiesto di inserire il tuo numero di cellulare, il codice fiscale ed il codice di sicurezza randomico;
    • sarà necessario certificare il tuo recapito cellulare (con un codice usa e getta);
    • riceverai il Codice Internet via e-mail;
    • ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
    se hai problemi di accesso perché hai dimenticato il tuo Codice Internet e/o la Password puoi effettuare il recupero collegandoti alla sezione Home Banking del sito www.lispay.it e selezionare il link “Hai dimenticato i codici?;”
    • se hai bloccato l’accesso perché hai inserito per 3 volte la password errata dovrai attendere il giorno successivo per il reset automatico della password. Successivamente potrai accedere inserendo i dati in maniera corretta;
    • se stai riscontrando dei problemi di connessione ti invitiamo a riprovare più tardi;
    • per altre problematiche ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti;
    se hai problemi di accesso perché hai dimenticato il tuo Codice Internet e/o la Password puoi effettuare il recupero collegandoti alla sezione Home Banking del sito www.lispay.it e selezionare il link “Hai dimenticato i codici?;”
    • se hai bloccato l’accesso perché hai inserito per 3 volte la password errata dovrai attendere il giorno successivo per il reset automatico della password. Successivamente potrai accedere inserendo i dati in maniera corretta;
    • se stai riscontrando dei problemi di connessione ti invitiamo a riprovare più tardi;
    • per altre problematiche ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti;
    Se non ricevi i codici OTP sul cellulare o sulla e-mail ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Se non ricevi i codici OTP sul cellulare o sulla e-mail ti invitiamo a chiamare l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.

    Seleziona la voce “Bonifico” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:

    • Codice IBAN (27 caratteri) della carta prepagata o del conto corrente a cui vuoi trasferire i soldi;
    • Nome del beneficiario;
    • Causale;
    • Importo da trasferire;

    Ti informiamo che i bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione del bonifico - SEPA. 
    II bonifico - SEPA può essere effettuato solo da carte prepagate abilitate.


    E’ possibile salvare un codice IBAN per ripetere in seguito l’operazione di bonifico in maniera semplice e veloce. Basterà salvarlo dopo aver confermato l’operazione per la prima volta. Al termine dell’operazione, nella pagina di chiusura della stessa, utilizzando il bottone con l’icona a forma di cuore potrai salvarlo tra le operazioni preferite, eventualmente associandolo ad un contatto. Pertanto se sarà necessario in futuro disporre un bonifico sullo stesso codice IBAN basterà andare su “Rubrica” e recuperare l’operazione salvata tramite “Preferite Senza Contatto”, o selezionando un contatto nel caso il codice IBAN sia sato associato ad un contatto.

    Seleziona la voce “Bonifico” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:

    • Codice IBAN (27 caratteri) della carta prepagata o del conto corrente a cui vuoi trasferire i soldi;
    • Nome del beneficiario;
    • Causale;
    • Importo da trasferire;

    Ti informiamo che i bonifici - SEPA vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione del bonifico - SEPA. 
    II bonifico - SEPA può essere effettuato solo da carte prepagate abilitate.


    E’ possibile salvare un codice IBAN per ripetere in seguito l’operazione di bonifico in maniera semplice e veloce. Basterà salvarlo dopo aver confermato l’operazione per la prima volta. Al termine dell’operazione, nella pagina di chiusura della stessa, utilizzando il bottone con l’icona a forma di cuore potrai salvarlo tra le operazioni preferite, eventualmente associandolo ad un contatto. Pertanto se sarà necessario in futuro disporre un bonifico sullo stesso codice IBAN basterà andare su “Rubrica” e recuperare l’operazione salvata tramite “Preferite Senza Contatto”, o selezionando un contatto nel caso il codice IBAN sia sato associato ad un contatto.

    Seleziona la voce “Ricarica cellulare” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:
    • Operatore telefonico;
    • Importo della ricarica;
    • Numero di cellulare da ricaricare;
    Seleziona la voce “Ricarica cellulare” dal menu dell’ Home Banking e inserisci le seguenti informazioni:
    • Operatore telefonico;
    • Importo della ricarica;
    • Numero di cellulare da ricaricare;

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.

    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico:

    • in autonomia nella tua area Profilo dell’Home Banking
    • chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.

    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico:

    • in autonomia nella tua area Profilo dell’Home Banking
    • chiamando l’Assistenza Clienti; per velocizzare l’operazione ti invitiamo a tenere a portata di mano il codice PUK.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti.
    Puoi richiedere la modifica del recapito telefonico chiamando l’Assistenza Clienti.
    Nel caso in cui l’indirizzo di domicilio/residenza non fosse più quello indicato sul contratto è possibile richiederne l’aggiornamento sui sistemi. 
    Per eseguire la variazione anagrafica dovrai effettuare la richiesta utilizzando l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.lispay.it
    Nel caso in cui l’indirizzo di domicilio/residenza non fosse più quello indicato sul contratto è possibile richiederne l’aggiornamento sui sistemi. 
    Per eseguire la variazione anagrafica dovrai effettuare la richiesta utilizzando l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.lispay.it

    A partire dai 3 mesi antecedenti la scadenza del documento LIS Pay invia ai propri clienti opportuna mail informandoli che il documento è in procinto di scadenza e pertanto dovrà essere aggiornato per non incorrere nella sospensione della operatività della carta.

    Se hai ricevuto la  mail dove ti viene richiesto di aggiornare il tuo documento in prossimità di scadenza dovrai accedere all'Home Banking alla sezione "Documento da aggiornare", compilare il modulo e inviare le copie digitali  del fronte e del retro del nuovo documento d’identità valido facendo attenzione che siano ben leggibili, integre, non scritte o modificate a penna in formato JPG, JPEG o PNG di dimensioni non superiori a  4 MB per file.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata.

    Qualora questa operazione non venga effettuata, alla scadenza del documento LIS Pay provvederà a bloccare l'operatività della carta prepagata e si avranno a disposizione i tre mesi successivi alla scadenza del documento per aggiornarlo, sempre secondo le modalità descritte sopra e attivare nuovamente l'operatività della carta prepagata.

    Se anche entro i tre mesi successivi alla scadenza il documento non verrà aggiornato, LIS Pay procederà alla risoluzione totale del rapporto contrattuale con il cliente e alla disattivazione della carta prepagata. Eventuali fondi residui sulla carta prepagata potranno essere richiesti seguendo le istruzioni presenti su questo sito.

    A partire dai 3 mesi antecedenti la scadenza del documento LIS Pay invia ai propri clienti opportuna mail informandoli che il documento è in procinto di scadenza e pertanto dovrà essere aggiornato per non incorrere nella sospensione della operatività della carta.

    Se hai ricevuto la  mail dove ti viene richiesto di aggiornare il tuo documento in prossimità di scadenza dovrai accedere all'Home Banking alla sezione "Documento da aggiornare", compilare il modulo e inviare le copie digitali  del fronte e del retro del nuovo documento d’identità valido facendo attenzione che siano ben leggibili, integre, non scritte o modificate a penna in formato JPG, JPEG o PNG di dimensioni non superiori a  4 MB per file.

    E’ possibile aggiornare il documento anche effettuando una ricarica della carta prepagata.

    Qualora questa operazione non venga effettuata, alla scadenza del documento LIS Pay provvederà a bloccare l'operatività della carta prepagata e si avranno a disposizione i tre mesi successivi alla scadenza del documento per aggiornarlo, sempre secondo le modalità descritte sopra e attivare nuovamente l'operatività della carta prepagata.

    Se anche entro i tre mesi successivi alla scadenza il documento non verrà aggiornato, LIS Pay procederà alla risoluzione totale del rapporto contrattuale con il cliente e alla disattivazione della carta prepagata. Eventuali fondi residui sulla carta prepagata potranno essere richiesti seguendo le istruzioni presenti su questo sito.

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Per assistenza +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30.
    Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.30. Servizio non disponibile il 25 dicembre

    Per bloccare la carta PREPAGATA In caso  di furto, smarrimento, appropriazione indebita, uso non autorizzato.

    Dall'Italia 800.68.98.48 oppure 800.68.98.86
    Dall'estero +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

    *Chiamata a pagamento con tariffazione nazionale. Il numero è raggiungibile dall'Italia e dall'estero. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio gestore telefonico.

    Per assistenza +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30.
    Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.30. Servizio non disponibile il 25 dicembre

    Per bloccare la carta PREPAGATA In caso  di furto, smarrimento, appropriazione indebita, uso non autorizzato.

    Dall'Italia 800.68.98.48 oppure 800.68.98.86
    Dall'estero +39 06.89328* oppure +39 06.89329*

    Attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

    *Chiamata a pagamento con tariffazione nazionale. Il numero è raggiungibile dall'Italia e dall'estero. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio gestore telefonico.

    Per ulteriori informazioni e chiarimenti puoi utilizzare l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.puntolis.it
    Per ulteriori informazioni e chiarimenti puoi utilizzare l'apposita funzionalità on line raggiungibile alla voce Help-Contatti del sito www.puntolis.it

    Verifica se trovi la risposta alla tua richiesta

    Il dato relativo alla giacenza media è disponibile ESCLUSIVAMENTE sull’Home Banking nell'apposita area “Giacenza media calcolo ISEE”.
    Il dato relativo alla giacenza media è disponibile ESCLUSIVAMENTE sull’Home Banking nell'apposita area “Giacenza media calcolo ISEE”.
    L’Estratto Conto è disponibile nella sezione ARCHIVIO del tuo Home Banking o nella sezione DOCUMENTI dell’App.
    L’Estratto Conto è disponibile nella sezione ARCHIVIO del tuo Home Banking o nella sezione DOCUMENTI dell’App.
    Il certificato di Titolarità della carta è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il certificato di Titolarità della carta è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento di Sintesi è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento di Sintesi è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.
    Il Documento è disponibile sull'Home Banking o tramite l'APP LIS Pay.

    Non hai trovato risposte utili alle tue esigenze?

    Possiedi già una nostra carta?

    (*) Campi Obbligatori
    (**)Campi Obbligatori per già clienti



    La segnalazione è stata inviata correttamente.

    Clicca qui per tornare alla Home Page.

    Impossibile inviare il messaggio. Riprovare più tardi